In escandescenze in ospedale colpisce ps

E' stato portato nell'ospedale di Crotone per le conseguenze di un incidente stradale, ma una volta nel nosocomio ha cominciato a dare in escandescenze creando il panico tra il personale sanitario. E quando sul posto sono arrivati gli agenti di una volante, ne ha colpito uno con un pugno al volto procurandogli lesioni giudicate guaribili in 10 giorni. S.P., di 39 anni, è stato quindi arrestato per lesioni a pubblico ufficiale ed interruzione di pubblico servizio. L'uomo è stato poi posto agli arresti domiciliari. Altre due persone, padre e figlio, inoltre, sono state arrestate in un'altra circostanza, per minacce e resistenza a pubblico ufficiale. Gli agenti sono intervenuti in via Gioacchino da Fiore per due persone che, in evidente stato di agitazione, si stavano picchiando. I poliziotti hanno cercato di calmarli, ma per tutta risposta padre e figlio si sono scagliati contro di loro con fare minaccioso. I due sono stati posti ai domiciliari.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. NewZ.it
  2. IlCrotonese.it
  3. Calabria WebOggi
  4. Catanzaro Web Oggi
  5. Il Giornale di Calabria

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

San Nicola dell'Alto

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...